Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: sotto i 200. Spadafora e le sue battaglie

Coronavirus, Italia e quarantena – 7 giugno: i dati di oggi (qui il bollettino) evidenziano numeri al minimo dall’inizio dell’emergenza. La Lombardia resta la regione più colpita e l’ultima a emergere dal tunnel. Vincenzo Spadafora e le sue battaglie: dalla ripresa della Serie A all’avversione alla violenza

Coronavirus, Italia e quarantena: contagi al minimo, meno decessi

Sono 197 i nuovi contagi riscontrati nelle ultime 24 ore, confermando la netta inversione della curva del Covid-19 in Italia. Il dato sembra decisamente rassicurante rispetto alla metà della scorsa settimana, quando, soprattutto in Lombardia, i casi erano aumentati. In 11 regioni non si registrano nuove vittime; i nuovi decessi sono, invece, 53, il numero più basso negli ultimi giorni.

Coronavirus: Spadafora contro qualsiasi forma di violenza

Lo stop e la ripresa della Serie A sono stati argomenti molto difficili da gestire per Vincenzo Spadafora e per il Governo. Il Ministro per le politiche giovanili e lo Sport è stato spesso accusato di avversione contro il calcio, ma la realtà condizionata dal virus era semplicemente ingestibile. Oggi Spadafora ha toccato un altro tema estremamente sensibile in Italia: la violenza negli stadi e nel tifo (qui le sue parole). Una piaga ricorrenti da troppi decenni: riuscirà il Ministro a gestire al meglio anche questo capitolo?

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.