Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: Milano in bilico, decessi in calo. Pasqua…

Coronavirus, Italia e quarantena – 12 aprile: l’intera Nazione vive una Pasqua molto diversa dalla consuetudine. Intanto il bollettino di oggi (qui i dati ufficiali) confermano il trend in lieve discesa. Milano rappresenta un caso a parte: bisogna prestare grande attenzione

Coronavirus, Italia e quarantena: curva in discesa, ma occhio a Milano

La curva dei contagi continua a crescere, ma più lentamente, confermando il trend degli ultimi giorni. Le nuove persone affette da Covid-19 sono 1984 più di ieri, dimostrando un aumento stabile e lievemente in discesa. Le rilevazioni positive riguardano, invece, il numero di decessi: 431 in più. Un dato ancora alto, ma il più basso dal 19 marzo. Ancora in diminuzione i ricoverati con sintomi, 297 in meno rispetto a ieri. Abbastanza alti anche i guariti: 1677. Milano, invece, non presenta un trend in discesa: dopo il netto aumento di ieri c’è una discesa, ma non si possono effettuare previsioni stabili.

Coronavirus: Pasqua differente, ma no ai “furbetti”

La festività di Pasqua, quest’anno ha un tono molto diverso a causa del Coronavirus. Italia, non è tempo di scherzare con il Covid-19: si rischia di vanificare tutti gli sforzi effettuati fino a ora. Sono ancora molte le denunce e i tentativi di evadere le misure restrittive: una nuova risalita della curva, a questo punto, sarebbe tragico per l’intera Nazione. Bisogna continuare a osservare i DPCM e stringere i denti: l’unica soluzione per sconfiggere il Covid-19.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.