Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: inizia la discesa. Borrelli, 2 buone notizie

Coronavirus, Italia e quarantena – 5 aprile: i dati di oggi (qui il bollettino) evidenziano i frutti dei sacrifici delle ultime settimane. Nel consueto report di Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione Civile, sono diversi i dati da evidenziare. Quali prospettive?

Coronavirus, Italia e quarantena: contagi stabili, inizia la discesa

La giornata di oggi evidenzia dati che potrebbero essere decisivi nell’emergenza Coronavirus. Il numero dei nuovi contagi è di 2972, ancora alti, ma nella prosecuzione del trend degli ultimi giorni. In questo dato, bisogna anche considerare l’alto numero di tamponi effettuati. Nel consueto report del pomeriggio con Angelo Borrelli, gli esperti dell’ISS hanno evidenziato: inizia la discesa della curva.

Coronavirus: i due dati chiave che fanno ben sperare

Molti cittadini si chiedono: se i nuovi contagi restano ancora alti, perché si parla di discesa? I dati più importanti di oggi sono quelli relativi al numero di morti e quello di malati in terapia. Quest’ultimi continuano la discesa rispetto a ieri: oggi di 7 unità. Importante il dato relativo ai deceduti: fa sempre specie, ma sono 525, il numero più basso dal 19 marzo. Le prospettive possono far ben sperare, ma non bisogna allentare la morsa. Un primo pensiero alla fase 2 di convivenza col virus, ma occorre continuare a restare a casa.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.