Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: forte calo. Serie A, dialoghi e nuova data

Coronavirus, Italia e quarantena – 30 aprile: i dati evidenziano un trend in forte calo (qui il bollettino). In attesa della fase 2 e in piena discussione politica per le riaperture, il calcio cerca il modo di ripartire. Occhio alla possibile deadline per la Serie A

Coronavirus, Italia e quarantena: dati in miglioramento, ma al Governo non basta

Il miglioramento delle ultime settimane si conferma nettamente anche quest’oggi. In particolare, nelle ultime 24 ore si è registrato il record di persone guarite: 4693 in tutto, molti di questi in Emilia Romagna. Allo stesso tempo, è netto il decremento di positivi in Italia: 3106 in meno, nettamente nuovo record. Cala anche il numero di decessi: -285 in un giorno. Il Governo continua a ragionare sulla fase 2, tra guerre politiche e provvedimenti che fanno discutere.

Coronavirus: Serie A al bivio. Nuovo protocollo e nuova data

Belgio, Olanda, Francia: gli esempi che il calcio italiano non sembra proprio voler seguire. Gravina, Presidente FIGC, è stato chiaro in più occasione: non vuole decretare il termine anticipato della Serie A a causa del Coronavirus. Il Governo non sembra avallare l’apertura, ma le discussioni vanno avanti. Andrà rivisto il protocollo sanitario e certamente si opererà nella massima sicurezza possibile. Intanto l’eventuale deadline del campionato slitta: secondo quanto filtra si potrà andare oltre il 2 agosto.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.