Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: dati confortanti. Conte e nuovi decreti

Coronavirus, Italia e quarantena – 6 aprile: i dati di oggi (qui il bollettino) mostrano dati in discesa e a detta degli esperti decisamente confortanti. Giuseppe Conte presenta con i rispettivi ministri i nuovi decreti con relative misure economiche e scolastiche

Coronavirus, Italia e quarantena: curva in discesa, ma allerta da mantenere alta

Il bollettino di oggi restituisce un quadro un po’ più confortante. Per il terzo giorno di fila, infatti, diminuiscono i malati in terapia intensiva (oggi -79). Positivo anche il dato relativo ai pazienti ricoverati: si parla di un calo del 90% dal 30 marzo a oggi. In ribasso anche il numero di nuovi contagi e appare meno preoccupante il dato relativo a Milano: i casi nella sola Lombardia sono 1089 in più rispetto a domenica.

Coronavirus: Conte e le nuove misure socio-economiche. Liquidità e scuola

L’emergenza Covid-19, ormai è chiato a tutti, non riguarda solo la sfera sanitaria, ma ogni livello della nostra vita da cittadini. Il diritto scolastico resta inalienabile e in questo senso vanno le nuove misure varate. Didattica a distanza obbligatoria e diverse ipotesi per concludere l’anno scolastico, soprattutto in vista degli esami di Stato. Per quanto riguarda l’economia, viene immessa nuova liquidità per sostenere le imprese (qui i dettagli nella conferenza stampa di Conte). In attesa di una visione più ampia dell’emergenza, i primi passi per tentare sostegno e una prima risalita.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.