Coronavirus, Italia e quarantena: casi in discesa. Inter, ci siamo: 13 giugno

Articolo di
4 Giugno 2020, 22:08
Coronavirus, Italia e quarantena
Condividi questo articolo

Coronavirus, Italia e quarantena – 4 giugno: i dati di oggi (qui il bollettino) evidenziano una nuova discesa che i contagi da Covid-19 a livello Nazionale. La Lombardia resta, però, la regione più colpita. Verso Napoli-Inter: Spadafora annuncia la data della semifinale

Coronavirus, Italia e quarantena: dati confortanti

Il bollettino odierno relativo al Covid-19 in Italia rivela una situazione in miglioramento rispetto ai giorni scorsi. I nuovi positivi raggiungono, infatti, un nuovo minimo: solo 177 contagi nelle ultime 24 ore, non accadeva dal primo marzo. Dato che assume ancora più sostanza se si paragona al numero di tamponi effettuati e al rapporto nuovi casi/test svolti. Il 50% circa dei casi è ancora in Lombardia, mentre ben 8 regioni registrano 0 contagi. Le vittime restano sotto la soglia di 100 (sono 88 nelle ultime 24 ore).

Coronavirus: la data della ripresa per l’Inter

Gli ultimi mesi hanno rappresentato una pagina molto triste per tutti noi e un periodo complicato anche per il calcio, costretto ai box dalla pandemia. Ora l’anticipo delle semifinali di Coppa Italia è ormai cosa fatta: si riparte il 12 giugno con Juventus-Milan, mentre Napoli-Inter si giocherà il 13. Dopo mesi di astinenza dai colori nerazzurri, i tifosi si preparano a riabbracciare la Beneamata, seppur a distanza. Ora la ripresa è sempre più vicina.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer






ALTRE NOTIZIE