Coronavirus

Coronavirus, Italia e quarantena: calo, non a Milano. 4 maggio: le ipotesi

Coronavirus, Italia e quarantena – 24 aprile: la curva dei contagi nella Nazione prosegue il netto calo evidenziato negli ultimi giorni. Allo stesso tempo aumentano i guariti, mentre Milano è ancora in controtendenza. Intanto le ipotesi sulla gestione della fase 2 dopo il 4 maggio aumentano

Coronavirus, Italia e quarantena: contagi ancora in calo, ma non a Milano

Continua il trend in diminuzione per quanto riguarda i ricoveri in terapia intensiva e i contagi. Secondo quanto riportato nel consueto bollettino della Protezione Civile (qui i dettagli), sono 321 in meno di ieri gli attualmente positivi. In controtendenza Milano, in cui i casi sono aumentati di 412 unità. Nella metà delle regioni italiane, invece, i contagi sono in calo, ulteriore prova che la fase 2 si avvicina. Le vittime di oggi sono 420, i nuovi guariti quasi 3000.

Coronavirus: 4 maggio sempre più vicino, primi dettagli

I dati, tranne che nelle zone più colpite dal Covid-19, sembrano finalmente rassicuranti. Allo stesso tempo, si può quindi programmare con cautela e nei dettagli la fase 2. Sulle indicazioni del comitato scientifico, le discussioni politiche avanzano. In particolare, nella giornata di oggi è stata confermata l’ipotesi di potersi spostare all’interno della stessa regione dal 4 maggio. Per viaggiare da una regione all’altra, bisognerà, invece, compilare l’autocertificazione.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.