Coronavirus, in Belgio la Pro League torna a giocare a porte chiuse

Articolo di
23 Ottobre 2020, 15:34
Jupiler Pro League Belgio logo Jupiler Pro League Belgio logo
Condividi questo articolo

Coronavirus, torna l’emergenza sanitaria soprattutto in Belgio con un ulteriore aumento dei contagi. Per questo motivo la Pro League attraverso un comunicato avrebbe deciso ufficialmente di tornare a giocare a porte chiuse.

PORTE CHIUSE Coronavirus, si torna a giocare a porte chiuse in Belgio, dove la Pro League nella giornata di oggi attraverso una nota pubblicata nel sito ufficiale ha comunicato la chiusura degli impianti sportivi fino a novembre. D seguito il comunicato: “La Pro League prende atto della decisione del Comitato Consultivo per le partite di Pro League, 1A e 1B e U21, che, con effetto immediato, dovranno svolgersi a porte chiuse per le prossime quattro settimane settimane (fino al 19 novembre). La Pro League prenderà ovviamente a cuore queste decisioni insieme ai club. La salute pubblica è ora la massima priorità”.

Fonte: proleague.be



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.