Coronavirus

Coronavirus, Boris Johnson: “Il sistema sanitario mi ha salvato la vita”

Boris Johnson, primo ministro britannico, ha lasciato recentemente l’ospedale in cui era ricoverato a causa del Coronavirus. Johnson ha voluto ringraziare il sistema sanitario britannico, invitando la popolazione a continuare la battaglia contro il virus

BATTAGLIA – Boris Johnson, primo ministro britannico, è tornato a parlare alla nazione inglese, dopo essere stato dimesso dall’ospedale. Ecco le sue parole: «Ho lasciato oggi l’ospedale dopo una settimana in cui il NHS (il sistema sanitario britannico, ndr) mi ha letteralmente salvato la vita. È dura trovare parole per esprimere la mia gratitudine. Voglio innanzitutto  ringraziare tutti nel Regno Unito per l’impegno e i sacrifici che avete fatto e state facendo. Quando il mondo lì fuori è così invitante e la natura ti sorride, posso solo immaginare quanto sia dura seguire le regole sul distanziamento sociale. Vi ringrazio, perché così tanti milioni di voi stanno facendo la cosa giusta, milioni che vanno incontro all’auto-isolamento Con fiducia, con pazienza per curare se stessi e gli altri. In questa domenica di Pasqua voglio dirvi che penso che i vostri sforzi saranno ricompensati e giornalmente danno prova della loro efficacia. Nonostante si piangano ogni giorno coloro che non ce l’hanno fatta stiamo facendo progressi in questa battaglia contro il Coronavirus. Una lotta che non abbiamo scelto contro un nemico invisibile. Il popolo britannico ha formato uno scudo attorno al nostro bene più importante: il servizio sanitario britannico».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.