Conte: “Risoluzione Coronavirus? Non tanti mesi. No a stop benzinai”

Articolo di
24 Marzo 2020, 22:50
conte
Condividi questo articolo

Conte ha parlato dell’attuale emergenza legata al Coronavirus (qui il bollettino di oggi) durante “Speciale Tg5”. Il Premier esprime il suo punto di vista sull’azione del Governo, ma parla soprattutto dei tempi di ripresa e dello stop dei benzinai. Di seguito le sue dichiarazioni

NUOVO DECRETOGiuseppe Conte presenta il nuovo decreto: «Rallentamento contagi, ma grande numero di morti: per questo nuova stretta? Con questo decreto legge, abbiamo riordinato anche il percorso normativo. Per quanto riguarda la sanzione, c’è una multa da 400 a 3000 euro. In questo modo applichiamo una sanzione più diretta. Governo in ritardo? Non devo rispondere io, lascio che risponda l’Oms che ci ha additato come esempio per il Mondo. Ognuno ha le ipotesi più disparate: non ce n’è una univoca – dice Conte -. Tutte le misure devono essere proporzionate. Mediazione con i sindacati? Stiamo ascoltando. Bisogna anche comprendere che stiamo attraversando una fase difficilissima, ma confido che alla fine anche loro potranno convenire sulle scelte del Governo».

I TEMPIGiuseppe Conte parla anche di tempi e degli scioperi all’orizzonte: «Stop benzinai? In questo momento, la fornitura del carburante è assolutamente necessaria. Invito tutti a soprassedere rispetto all’annuncio già fatto. Troveremo una soluzione. Non possiamo consentire che si arrivi all’interruzione di questo servizio. Risoluzione Coronavirus? A Pasqua saremo ancora bloccati in casa? Non mi faccia fare previsioni. Ci atteniamo all’andamento epidemiologico, ragionevolmente non è una soluzione dei prossimi giorni. Confidiamo che non lo sia neppure dei prossimi mesi».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE