Coronavirus

Brambati: “Uno alla Lazio e uno al Milan col Coronavirus, ma dicono altro!”

Brambati, ex difensore, ha rilasciato una dichiarazione choc: un giocatore della Lazio e uno del Milan avrebbero il Coronavirus. In una diretta Instagram ha fatto anche i nomi dei calciatori interessati, sostenendo come i due club in realtà stiano comunicando altro e per un motivo.

LA RIVELAZIONEMassimo Brambati non usa mezzi termini né condizionali: «C’è un giocatore del Milan positivo al Coronavirus e un giocatore della Lazio positivo al Coronavirus. Vale a dire: Thomas Strakosha, che dicono che abbia un infortunio alla caviglia non è vero. È positivo al Coronavirus, o almeno ha fatto un tampone ed è risultato positivo. L’altro giocatore è del Milan. Lo posso dire tranquillamente, ma questo lo dico in funzione di quello che potrebbe succedere se non adottiamo il protocollo tedesco. Vale a dire: se il protocollo tedesco, per cui se un giocatore risulta positivo mettono in quarantena solo lui e non tutta la squadra, lo usassimo anche noi probabilmente potremmo affrontare la prossima ripartenza del campionato in modo più sereno. Ossia: se si ammala il giocatore mettiamo in quarantena solo lui».

ALTRO CASO – Brambati fa il secondo nome: «Questo è un motivo e un esempio per cui poi è andato in quarantena anche il giocatore che ha viaggiato con questo calciatore del Milan. Io non lo so di Zlatan Ibrahimovic, però Franck Kessié è positivo. Siccome ha viaggiato tornando dall’Africa con Gervinho di fianco hanno messo in quarantena anche Gervinho. Questa è una notizia che non sa nessuno».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh