Asamoah: “Coronavirus, in Italia situazione non buona. Io sto bene”

Articolo di
24 Marzo 2020, 16:39
Kwadwo Asamoah Inter-Udinese
Condividi questo articolo

Kwadwo Asamoah, esterno dell’Inter, intervistato sulle frequenze di Peace FM, emittente del Ghana, ha parlato dell’emergenza coronavirus che ha colpito l’Italia. Il calciatore ghanese si è soffermato sulla situazione nel nostro paese ed ha espresso i suoi timori sulla situazione attuale. 

PREOCCUPATO – Kwadwo Asamoah si dice preoccupato per l’emergenza coronavirus che ha colpito l’Italia: «La condizione in Italia è peggiorata e, vi dirò, non è buona. Io sto bene ma le condizioni qui molto brutte. Per adesso non possiamo andare da nessuna parte. Gli allenamenti sono stati cancellati. Tutto è stato chiuso qui a Milano. Non è stato facile. Non abbiamo preso sul serio questa cosa all’inizio. La gente continuava a svolgere le attività quotidiane ed è per questo che il virus si è diffuso velocemente. Finora nessun giocatore dell’Inter ha contratto la malattia. È preoccupante sapere che alcuni giocatori hanno contratto il virus. Specialmente quelli della Juventus, l’ultima squadra che abbiamo affrontato prima della pausa. Anche quando hai una normale tosse hai paura e pensi di aver contratto il virus». 

Fonte: ghanasoccernet.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE