Calciomercato

Zaza, retroscena Inter: era tutto fatto! Conte lo aveva in pugno un anno fa

Il portale web di Gianluca Di Marzio svela un retroscena di calciomercato su Simone Zaza, vicinissimo all’Inter esattamente un anno. Ecco tutti i dettagli e il motivo per cui la trattativa non è andata in porto

MOLTO FORTE, INCREDIBILMENTE VICINO – Simone Zaza ha segnato una doppietta nel recupero della ventiquattresima giornata contro il Sassuolo. L’ex Juventus ha regalato tre punti fondamentali, in chiave salvezza, al Torino di Davide Nicola. Il giornalista di “Sky Sport” Gianluca Di Marzio ha riportato un retroscena di calciomercato che lega l’Inter e l’attaccante granata. Secondo Di Marzio, Zaza è stato vicinissimo a vestirsi di nerazzurro a gennaio 2020. Era praticamente tutto fatto e i documenti solo da firmare. Il dietrofront, secondo Di Marzio, c’è stato perché i nerazzurri non avevano voluto inserire diritti o obblighi di riscatto. L’arrivo in serie di Eriksen, Young e Moses non avrebbe consentito ulteriori sforzi, se non in prestito secco. A Torino, Zaza si è ritrovato dopo l’arrivo di Marco Giampaolo prima e Davide Nicola poi. Anche nell’ultima sessione di mercato sono arrivate nuove proposte per un prestito secco: secondo Di Marzio, lo hanno cercato Bologna, Benevento e Verona. Ma Zaza è rimasto a Torino, e l’Inter pare aver risolto il problema della quarta punta in altro modo.

Fonte: Grandhotelcalciomercato.com – Valentino Della Casa

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.