Vidal vede l’Inter, Conte lo vuole per leadership e mentalità vincente – GdS

Articolo di
14 Maggio 2020, 10:27
Vidal Espanyol-Barcellona
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” scrive che l’Inter nel prossimo mercato ha la possibilità di arrivare a Vidal. Il cileno lascerà Barcellona.

OPERAZIONE POSSIBILE – L’Inter punta ad assicurarsi il talento del futuro investendo su Tonali. Ma per il restyling del centrocampo non è il solo nome. C’è il solito Vidal da regalare a Conte. Il solito Vidal, il giocatore che più di tutti incarna la filosofia contiana fatta di furore e qualità. Conte continuerà a spingere per poterlo riallenare finché ne avrà la possibilità: a gennaio l’Inter ha fatto un tentativo ma i tempi non erano ancora maturi. Ora le cose sono diverse: il ciclo di Vidal al Barcellona è finito e la sua posizione contrattuale (scadenza 2021) rende il costo del cartellino più accessibile. Anche per questo Marotta e Ausilio non hanno intenzione di inserire il cileno tra le possibili contropartite dell’affare Lautaro.

FIGLIOCCIO – Partiamo da una certezza: in casa Barcellona in estate è prevista una mini rivoluzione, col club che ha deciso di cominciare il processo di ringiovanimento della rosa. E dopo una stagione di turbolenze, con un rapporto molto complicato con l’ex tecnico Valverde, Arturo al Barça è dato per sicuro partente. Il cileno a gennaio aveva provato a forzare la mano ma poi ha deciso di restare anche su richiesta dei senatori del gruppo, che reputano Vidal importante soprattutto per le sfide delicate di Champions. La sua esperienza internazionale è riconosciuta e anche per questo Conte spinge per riabbracciare il suo figlioccio. Ai tempi della Juve, Vidal fu uno dei motivi per cui Conte si convinse ad abbandonare 4-2-4 – suo credo primario – in favore del 3-5-2, sistema perfetto per le caratteristiche del cileno. Insieme hanno vinto tre scudetti e da lì Vidal non si è più fermato, continuando a vincere alla Juve, poi al Bayern e al Barcellona: otto titoli nelle ultime otto stagioni e il nono nel mirino, ripresa permettendo. In A ha lasciato il segno: 35 reti in quattro campionati. Non male per un centrocampista.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE