Calciomercato

Venerato: “Lautaro Martinez e Tonali, destino già scritto. Cavani no Inter”

Lautaro Martinez e Tonali, pur dovendo tornare in campo in Serie A a breve, avrebbero già deciso dove giocare la prossima stagione. È questo quanto afferma Ciro Venerato, che in un servizio per “La Domenica Sportiva” su Rai 2 ha elencato le novità di mercato sull’Inter, parlando anche di Cavani e Kumbulla.

L’ATTACCOCiro Venerato è sicuro: «Lautaro Martinez e Sandro Tonali hanno già deciso il loro futuro. Il Toro lascerà Milano, pronta invece ad abbracciare il metodista bresciano attratto dal progetto nerazzurro. Ora spetta a Barcellona e Inter: Giuseppe Marotta e Piero Ausilio hanno già rifiutato settanta milioni più Junior Firpo, valutato quaranta milioni dai catalani. L’Inter è ferma a venticinque, con altri novanta in contanti sarebbe possibile superare i centoundici milioni imposti dalla clausola valida fino al 15 luglio, ma il destino è già scritto. Non lo rimpiazzerà Edinson Cavani: il Matador chiede un triennale da dodici milioni netti, si valuta Pierre-Emerick Aubameyang».

L’ALTRO NOME – Come Lautaro Martinez, anche Tonali per Venerato può cambiare maglia: «L’Inter ha in tasca l’assenso di Tonali e nei prossimi mesi cercherà di quadrare il cerchio col vulcanico Massimo Cellino. Trenta milioni più il prestito di Sebastiano Esposito la prima possibile offerta, distante dai cinquanta milioni richiesti dal Brescia. La Juventus vanta altre idee e una diversa disponibilità. Juventus e Inter lottano anche per Marash Kumbulla, che a gennaio ha rifiutato il Napoli. Giovedì c’è stato un vertice col Verona, ma la Juventus deve sfoltire la rosa. Gli scaligeri lo valutano ventotto milioni più sette di bonus».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.