Un’Alfa Romeo per arrivare a due talenti tedeschi

Articolo di
19 aprile 2015, 12:26
Eintracht Francoforte

Nelle prossime ore Erick Thohir dovrebbe mettere le firme per ufficializzare l’accordo di sponsorizzazione con la causa automobilistica milanese: l’Alfa Romeo. Come riporta “Calciomercato.com”, questo accordo potrebbe avere delle ripercussioni interessanti anche sul mercato in entrata con due nomi in cima alla lista di Ausilio.

TRA ALFA ROMEO E MERCATO – Alla vigilia dell’EXPO, l’Inter fa una scelta che guarda a Milano: manca solo la firma di Erick Thohir sul contratto pluriennale che prevede un importante piano di sviluppo con l’azienda del Biscione, in questo caso in campo automobilistico e non calcistico. Il Biscione dell’Alfa Romeo guiderà il Biscione dell’Inter nelle prossime stagioni, ma uno degli aspetti fondamentali dal punto di vista sportivo potrebbe essere l’interazione con una delle società più attente a livello giovanile: l’Eintracht Francoforte, squadra tedesca sponsorizzata dall’Alfa Romeo in cui militano due obiettivi di mercato dei nerazzurri.

L’EREDE DI HANDANOVIC – In casa Eintracht l’Inter segue ormai da tempo il portiere Kevin Trapp giunto ormai alla definitiva maturazione. Tornato dopo l’infortunio alla caviglia che l’ha costretto al forfait di inizio stagione, il classe ’90 tedesco è considerato ancora uno dei migliori portieri di Germania. L’Inter sta sondando il mercato internazionale alla ricerca di un nuovo portiere che possa prendere il posto di Samir Handanovic e il tedesco potrebbe essere uno dei profili ideali. La Bild a inizio stagione aveva confermato che i nerazzurri erano pronti a pagare i 4 milioni di euro di clausola rescissoria presente nel suo contratto e l’accordo con Alfa Romeo è un punto di partenza importante in vista dell’estate.

UN 10 PER MANCINI – Più giovane, ma non meno pronto per la Serie A, è Marc Stendera. Altro tedesco dell’Eintracht, il classe ’95 debutta nella stagione 2012/2013 collezionando i primi gettoni in Bundesliga all’età di 18 anni. Trequartista puro, può giocare indifferentemente in tutti e tre i ruoli alle spalle delle punte anche perchè calcia tranquillamente e con grande precisione con entrambi i piedi. Nel corso dell’estate 2014 ha vinto con la Germania Under 19 l’Europeo di categoria in cui ha siglato un gol splendido nella semifinale contro l’Austria ed è stato il miglior assistman del torneo. In stagione in Bundesliga ha all’attivo 21 presenze con 3 gol e 5 assist. Il contratto è in scadenza nel 2017 e la valutazione ancora contenuta, potrebbe essere un bel colpo per l’Inter del futuro.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE