Calciomercato

Smalling sarebbe utile all’Inter? Questi i diversi dubbi dietro l’operazione

Chris Smalling sta catturando l’interesse della dirigenza dell’Inter. La possibilità di avere un difensore di questo calibro a parametro zero è ghiotta, ma sarebbe realmente utile per la squadra di Inzaghi? Questi i dubbi dietro l’operazione.

RIFIUTO – Chris Smalling ha il contratto in scadenza a giugno del 2023 e la Roma non ha ancora rinnovato il suo contratto. La dirigenza dell’Inter monitora la situazione del difensore, in quanto la difesa il prossimo anno subirà una vera e propria rivoluzione (vedi articolo). De Vrij, Acerbi, D’Ambrosio e Skriniar non sono certi della permanenza a causa delle situazioni contrattuali, il difensore inglese potrebbe essere una prima soluzione? Smalling ha 33 anni e non è un giocatore di primo pelo. Ha un passato importante al Manchester United, ma non è affidabile da un punto di vista fisico. Numerosi infortuni nel corso del tempo, anche a Roma, dove nella scorsa stagione l’inglese ha saltato 15 partite per problemi alla coscia. L’inizio della stagione corrente con la squadra di Mourinho è stato ottimo, tra prestazioni oltre le aspettative in fase difensiva e gol fondamentali, come quello contro l’Inter a Milano.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock