Smalling occasione Inter grazie a Sanchez ma operazione complicata ora

Articolo di
2 Agosto 2020, 22:36
Condividi questo articolo

Smalling può diventare a sorpresa un’occasione low cost per il mercato dell’Inter. Sebbene la Roma sia la prima scelta, le difficoltà in casa giallorossa potrebbero favorire una nuova destinazione italiana per l’inglese. L’operazione Sanchez aiuta, la situazione Conte assolutamente no

MANCATO RISCATTO (PER ORA) – Il futuro di Chris Smalling non sarà a Roma. Non ora. Il difensore inglese a mezzanotte farà virtualmente ritorno al Manchester United per fine prestito. Salvo clamorosi ribaltoni delle ultime ore, la Roma non riuscirà a riscattare il cartellino del classe ’89 nei tempi necessari per continuare a utilizzarlo in Europa League. Anzi, nella Capitale hanno già smesso di illudersi. Si lavora già in vista nella prossima stagione ma le richieste dello United devono abbassarsi così come quelle dello stesso Smalling a livello contrattuale. Troppi i 20 milioni di euro per il cartellino, altrettanti i 7 milioni lordi annui per l’ingaggio triennale. La Roma proverà a convincere gli inglesi facendo leva sulla volontà del calciatore di restare in Italia ma non sarà facile. Se ne riparlerà dopo gli impegni internazionali di entrambe le squadre, quindi dopo le vacanze dell’ormai ex numero 6 giallorosso. Sarà decisiva, molto probabilmente, anche la situazione della Roma legata all’eventuale cambio di proprietà e relativo progetto tecnico. Sono giorni caldissimi.

OCCASIONE MAXI PACCHETTO – Il nome di Smalling, su queste basi, diventa automaticamente buono per il mercato dell’Inter. Il profilo del centrale difensivo inglese rientra nel budget nerazzurro per completare il pacchetto difensivo in caso di permanenza di Antonio Conte, che avrebbe un profilo più idoneo per il ruolo di terzo di destra nella sua linea a tre. I rapporti tra Inter e United sono ottimi nonostante in questo periodo tenga banco il riscatto di Alexis Sanchez, che si trova nella medesima situazione di Smalling a eccezione della data di scadenza del prestito. L’attaccante cileno ha qualche ora in più affinché le parti trovino l’accordo per il riscatto del suo cartellino. Trattativa difficile ma non impossibile: lo United vuole liberarsene, l’Inter cerca di risparmiare qualcosa. Non è da escludere che Beppe Marotta provi ad avanzare una proposta per il pacchetto completo Smalling-Sanchez, inserendo nell’operazione alcuni degli esuberi di casa Inter. A dare il benvenuto a Smalling nella Milano nerazzurra sarebbero anche gli ex compagni Romelu Lukaku e il connazionale Ashley Young, ma adesso è vietato fare ipotesi. Prima serve il sì di Conte… per restare sulla panchina. Poi si penserà, eventualmente, al mercato in entrata.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.