Calciomercato

Skriniar e la valutazione Inter, ci sono dei precedenti. Fatto tariffario – SI

Su Skriniar l’Inter ha fatto un prezzo, che Pedullà ha già segnalato nel corso di questo lunedì (vedi articolo). Il giornalista, in collegamento da Roma per Sportitalia Mercato, spiega perché la società non voglia andare a meno.

IL MOTIVO – Il PSG punta Milan Skriniar, ma per il momento la valutazione fatta dai francesi non è quella giusta. Per Alfredo Pedullà c’è una soglia: «La cifra che ha chiesto l’Inter è ottanta milioni. Se offrissero domani mattina sessanta milioni l’Inter direbbe no, perché c’è una giurispurdenza. Ci sono dei precedenti, vedi Achraf Hakimi col PSG: un gioco al rialzo e alla fine ha avuto la cifra richiesta. Con Stefan de Vrij in scadenza al 2023, che non rinnova, per Skriniar parte da ottanta: poi possono essere settanta più bonus. Dal loro punto di vista partono da una posizione di forza, perché sanno di avere in pugno Gleison Bremer che si è promesso all’Inter. Giocherebbe a tre, prima di accostarlo ad altre società bisogna vedere come giocano. Per meno di ottanta non si siedono per Skriniar: è il tariffario».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Cambia le impostazioni della privacy
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh