Sensi-Inter si chiude a giorni, inserito Gravillon – GdS

Articolo di
26 giugno 2019, 09:46
Stefano Sensi

La “Gazzetta dello Sport” fa il punto dell’affare Sensi. La chiusura tra Inter e Sassuolo è imminente: ai neroverdi andrà Gravillon.

GIOVANE TALENTO – In realtà la visita di Federico Pastorello nella nuova sede interista ieri oltre che parlare di Lukaku ha permesso di chiarire il futuro di Edoardo Vergani, attaccante diciottenne inserito nella trattativa con il Sassuolo per il passaggio di Sensi in nerazzurro. Il giocatore nato a Segrate ha chiesto di poter scegliere la prossima destinazione: e la Fiorentina appare in pole, con una valutazione da 5 milioni. Anche se sulle sue tracce ci sono anche Roma, Bologna e Samp.

NUOVA PEDINA – L’a.d. Beppe Marotta e il d.s. Piero Ausilio non hanno battuto ciglio: verrà accontentato. Anche perché nel frattempo è stata già individuata l’alternativa per il Sassuolo, il difensore Gravillon, reduce da una stagione positiva a Pescara. Sulla parola l’intesa con l’a.d. neroverde Giovanni Carnevali funziona in questo modo: 5 milioni subito per il prestito, poi 20 milioni per il riscatto obbligatorio. In aggiunta Gravillon, appunto, viene valutato 5 milioni e i bonus pesano per altri 5, in totale l’operazione-Sensi va a regime per 35 milioni.

CONTRATTO – Anche il centrocampista urbinate ha un accodo di massima coi nerazzurri. Il suo agente Giuseppe Riso ha convenuto una scaletta di stipendio che parte da 1,8 milioni a stagione sino al 2024. Ora non resta che trovare il momento giusto per le firme. I vertici di Inter e Sassuolo potrebbero vedersi già oggi o al massimo domani. Insomma Conte sta per avere il regista della sua nuova orchestra, un investimento sul Made in Italy di qualità.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE