Calciomercato

Sanchez e Moses, rinnovo prestito a rischio per l’Inter: due le ragioni – SM

Sanchez e Moses sono in prestito rispettivamente da Manchester United e Chelsea, ma l’Inter potrebbe non averli ad agosto in Europa League. Claudio Raimondi, nel corso di “Pressing Serie A” su Italia 1, ha spiegato quali siano le difficoltà per rinnovare la permanenza in nerazzurro sino al termine della stagione.

RIENTRO IN INGHILTERRA? – Alexis SanchezVictor Moses sono in prestito secco da Manchester UnitedChelsea. L’Inter sta provando in questi giorni a capire i margini per trattenerli almeno sino ad agosto, ma Claudio Raimondi evidenzia le difficoltà: «I club di Premier League con i prestiti non vogliono andare oltre il termine dei campionati nazionali. Questo è diverso dalla normativa interna, col protocollo della FIGC. Due le ragioni, per Sanchez e Moses: il Manchester United non vorrebbe prolungare l’accordo su Sanchez perché rischia di ritrovarselo contro in Europa League, il Chelsea per questioni di bilancio. Nel senso: la FIFA dice che gli stipendi di luglio e agosto, non due spiccioli, sarebbero a carico della proprietà per rientro dal prestito. Sono al lavoro i legali, ma il rischio che l’Inter possa arrivare ad agosto in Europa League senza Moses e Sanchez c’è. L’Inter vuole accelerare per Sandro Tonali: anche il Brescia sembra aver dato una disponibilità di massima, vista la retrocessione vicina. In settimana margini per definire: il giocatore è molto stuzzicato dai nerazzurri. L’offerta potrebbe essere prestito con obbligo, circa quaranta milioni di euro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.