Salcedo cresce al Verona, l’Inter pronta a cogliere i frutti – GdS

Articolo di
5 Novembre 2019, 10:44
Eddie Salcedo
Condividi questo articolo

Carlo Laudisa sulla “Gazzetta dello Sport” sottolinea la crescita di Salcedo. A Verona ha spazio e un tecnico che crede in lui: l’Inter può programmare il suo futuro.

TALENTO IN CRESCITA – Per essere un diciottenne Eddie Salcedo ha già una storia interessante. E per molti versi promettente. Lo stacco aereo per il primo gol con il Verona è uno dei suoi colpi preferiti, ma a colpire è soprattutto la naturalezza con cui negli ultimi due anni ha superato le difficoltà legate al grande salto. Da quel fine agosto in cui Juric lo fa debuttare nel Genoa a 15 anni abbondanti e al successivo passaggio all’Inter nell’estate 2018. Quest’attaccante nato in una famiglia di origini colombiane si mette in luce nelle giovanili nerazzurre, ma rischia di restare uno dei tanti. Invece nel mondo nerazzurro ha trovato gli interlocutori giusti: Dario Baccin in prima battuta, mentre il d.s. Piero Ausilio ha deciso d’investire 8 milioni per riscattarlo dal Genoa dopo aver annusato pericolose intromissioni. Il primo a provarci è stato il Borussia Dortmund, ma è stato respinto. Poi, è arrivato il Saint Etienne. Niente da fare. I vertici nerazzurri e il suo agente Peppe Riso hanno puntato con decisione sulla meta veronese. Garante il suo estimatore Ivan Juric, chiaro.

INTER ALLA FINESTRA – Nel miracolo tecnico dell’Hellas il tecnico croato sta valorizzando tanti giovani, ma questa di Salcedo è una storia a parte. Perché Eddie è come se giocasse in casa con una guida così attenta alle spalle. Se ne avvantaggiano tutti. È vero che il club di Setti non ha alcun diritto di riscatto, ma può contare sulla sua valorizzazione e l’Inter ne sta ovviamente beneficiando in prospettiva. Gli exploit in campionato sono il propellente per garantirgli una bella vetrina anche nelle rappresentative azzurre. Ed Eddie ha già suscitato l’interesse degli scout dei maggiori club d’Europa. E la società nerazzurra ha solo l’imbarazzo della scelta per indicare i prossimi passaggi della sua formazione. In queste settimane l’ascesa del suo coetaneo Sebastiano Esposito sotto la guida di Antonio Conte è la miglior prova della bontà della politica verde ad Appiano.

VALUTAZIONE CHE LIEVITA – È presto per capire se a fine stagione Eddie tornerà alla base interista o se proseguirà altrove la sua corsa verso il successo. Al Verona sta mettendo un bel po’ di fieno in cascina e gli addetti ai lavori già valutano il suo cartellino sui 15 milioni di euro. In estate la Juve ha venduto Kean all’Everton per 40 milioni (bonus compresi). Il trend è questo, anche se Salcedo è concentrato più che altro sui gol-salvezza.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE