Calciomercato

Romano: “Skriniar, Inter come Tottenham per Eriksen: ecco la richiesta”

Skriniar ieri non ha giocato dal primo minuto in Inter-Fiorentina, e secondo l’esperto di mercato Fabrizio Romano di mezzo potrebbe esserci il mercato. Anche Piero Ausilio (vedi QUI) e Antonio Conte (qui) hanno confermato di aver ricevuto delle offerte dal Tottenham, ma il calciatore è stato dichiarato incedibile. Di seguito le parole del giornalista italiano su “Calciomercato.com”.

L’Interesse del Tottenham per Milan Skriniar è ormai noto ed è stato confermato anche dall’Inter, che fissa il prezzo del giocatore senza cedere, così come fatto proprio dal club inglese a gennaio per la cessione di Christian Eriksen, di seguito le parole di Fabrizio Romano: «Antonio Conte non ha lanciato il difensore nella sua Inter alla prima a San Siro perché sa bene che in realtà c’è una trattativa reale col Tottenham, nonostante le smentite. Che hanno ragione di esistere perché l’Inter non ritiene Skriniar un esubero, ma un pezzo pregiato che parte solo a condizioni importanti. C’è di mezzo anche una questione di principio, ovvero: come il Tottenham ha preteso 27 milioni per Eriksen a gennaio, lo stesso farà l’Inter con lo slovacco. In questo caso la cifra è ben diversa, perché l’Inter parte da 60 milioni e al massimo può scendere a 50 milioni più bonus per privarsi di Skriniar. Altrimenti rimarrà dov’è, una linea di pensiero molto chiara. l’Inter ha fissato le condizioni e si aspetta un’offerta, Conte non ha negato che sarà valutata. Se Milan andasse via, al suo posto l’idea è di riprovarci davvero per Nikola Milenkovic con la speranza che Commisso chieda meno dei 40 milioni attuali, altrimenti Smalling e Kabak diventerebbero i nomi più credibili».

Fonte: Fabrizio Romano – Calciomercato.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.