Ranocchia-Genoa, chiusura vicina! L’Inter lo rimpiazza con Darmian?

Articolo di
7 Settembre 2020, 09:33
Andrea Ranocchia Andrea Ranocchia
Condividi questo articolo

La partenza di Ranocchia, direzione Genoa, potrebbe rimodellare gli equilibri del pacchetto arretrato. L’inter ha già in canna il colpo Darmian, ma la situazione è un po’ più complessa di così

ADDIO VICINO – Sliding doors in casa Inter, a poche settimane dall’inizio del campionato 2020/21. I nerazzurri, che oggi si ritroveranno ad Appiano per la prima tornata di tamponi, ragionano per piazzare gli esuberi di mercato e rinfrescare la rosa. Gli equilibri potrebbero cambiare in difesa, dove Andrea Ranocchia sembra vicinissimo al ritorno al Genoa. L’ex Bari e Sampdoria vestì il rossoblu tra agosto e dicembre del 2010 (17 presenze totali) prima di sbarcare a Milano. Con l’Inter sarebbe vincolato per un’altra stagione, con un ingaggio piuttosto considerevole, ma la trattativa per il ritorno in Liguria sembra ormai vicina alla conclusione. Si parla di un contratto biennale per il classe ’88, che a quel punto libererebbe uno slot nel pacchetto di retroguardia.

STRATEGIE – Ranocchia, che quest’anno ha raccolto 12 presenze tra le varie competizioni, lascerebbe il posto ad un altro innesto. Si parla da giorni di Matteo Darmian del Parma, con cui l’Inter avrebbe un accordo di massima per l’acquisto (QUI i dettagli). Ma l’ex Torino ricopre un ruolo diverso nel pacchetto dei tre e può giocare anche da quinto. Ecco perché il rimpiazzo sarebbe semplicemente numerico e uno tra Diego Godin e Milan Skriniar potrebbe venir dirottato in mezzo, all’occorrenza, per far rifiatare Stefan de Vrij. Il problema è che sia lo slovacco che l’uruguaiano sono oggetto di rumors di mercato da diverso tempo. L’ex Atletico Madrid sarebbe stato contattato dal Rennes, che cerca esperienza per la sua retroguardia (QUI le ultime). Per quanto riguarda Skriniar, le sue parole recenti (che potete recuperare QUI) sembrano aver spento il fuoco di un probabile addio.

DUBBI – La partenza di Ranocchia, dunque, potrebbe accelerare il riassestamento degli equilibri nel reparto. Non dimentichiamo anche Danilo D’Ambrosio, che ultimamente ha giocato da quinto, ma sarà Antonio Conte a decidere se lasciare spazio a Candreva (come vice Hakimi) o all’ex Torino. In ogni caso, l’acquisto di Darmian sarebbe giustificato solo parzialmente, poichè D’Ambrosio è praticamente un suo doppione. Diverse testate hanno confermato la volontà dell’Inter di procedere all’acquisto, forse legato a livello numerico proprio alla cessione di Ranocchia, ma staremo a vedere. Di certo, Antonio Conte e Giuseppe Marotta non lasceranno nulla al caso.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE