Radu, il futuro dell’Inter è suo: ecco il dopo Handanovic – GdS

Articolo di
10 settembre 2019, 21:06
Ionut Andrei Radu Genoa
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” ha dedicato un approfondimento a Andrei Ionuț Radu, portiere del Genoa di proprietà dell’Inter. Il classe ’97 sembra il principale indiziato per raccogliere l’eredità di Samir Handanovic.

AFFIDABILITÀ – Andrei Ionuț Radu, portiere rumeno nato nel 1997, è il titolare fisso del Genoa sin dalla quinta giornata dello scorso campionato, quando le 10 reti subite nelle prime 4 gare convinsero Davide Ballardini a sostituire Federico Marchetti col portiere di proprietà dell’Inter. Radu ha da subito ripagato la fiducia riposta, tanto da aver mantenuto la titolarità anche con Cesare Prandelli e, in questo avvio di stagione, con Aurelio Andreazzoli. 33 presenze e 46 reti subite alla prima stagione di Radu in A, numeri imputabili più al pessimo girone di ritorno dei genoani che al numero 97 coi guanti.

FUTURO – È proprio l’affidabilità dimostrata nella porta del Grifone ad aver convinto l’Inter a riscattare il baby portiere in estate, complice anche un ottimo Europeo Under 21 giocato da protagonista (e da capitano) con la Romania, fino alla capitolazione in semifinale, contro la Germania (futura medaglia d’argento). In sostanza, Radu ha tutte le carte in regola per diventare il futuro numero 1 dell’Inter, raccogliendo l’eredità di Samir Handanovic.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE