Pinamonti all’Inter, quale futuro per Esposito e Salcedo? La situazione

Articolo di
19 Settembre 2020, 10:24
Lukaku Esposito Inter-Genoa Lukaku Esposito Inter-Genoa
Condividi questo articolo

Pinamonti è tornato all’Inter (QUI il comunicato), questa volta per essere tra i protagonisti della corsa scudetto e non più come possibile pedina di scambio da mandare in prestito. Con lui però in questo momento sono ben sei gli attaccanti nerazzurri, qual è la situazione riguardo i giovani Sebastiano Esposito ed Eddie Salcedo?

VICE-LUKAKU – Con l’acquisto di Andrea Pinamonti, l’Inter si assicura un buon centravanti di prospettiva, tra l’altro giovane e utile per il discorso liste europee – cresciuto proprio nelle giovanili nerazzurre -, autore di una buona stagione con la maglia del Genoa. All’Inter ci arriva con la consapevolezza di dover dimostrare ancora tanto ma con un ruolo che per il tecnico Antonio Conte è ritenuto fondamentale: cioè il vice-Lukaku. Il belga la scorsa stagione è stato tra i calciatori più utilizzati dal tecnico leccese, proprio per l’assenza di un vero e proprio sostituto simile alle sue caratteristiche.

DA RISOLVERE – Con Pinamonti però, l’Inter adesso dovrà risolvere un discorso cessioni: ad oggi sono ben sei gli attaccanti nerazzurri, due di questi anche loro cresciuti nella Primavera dell’Inter cioè Sebastiano Esposito ed Eddie Salcedo, che viene da due prestiti tra Genoa e Verona. Il primo, dopo essere stato promosso in prima squadra da Antonio Conte che lo ha fatto esordire in campionato e in UEFA Champions League, andrà a giocare in prestito in Serie A: diverse squadre lo seguono, tra queste anche il Pescara in Serie B, ma non ha ancora deciso il suo futuro – diverse le richieste soprattutto in Serie A -, l’Inter dal canto suo vuole dare l’opportunità al giocatore di fare esperienza e giocare il più possibile da titolare. Discorso diverso per il giovane Salcedo, che nonostante la giovane età, ha già fatto esperienza in diverse occasioni. Su di lui forte l’interesse ancora del Verona (vedi articolo), con il tecnico Ivan Juric che crede molto in lui.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE