Piccini convince ma il suo approdo all’Inter è complicato

Articolo di
7 Gennaio 2016, 14:11
Condividi questo articolo

Le prestazioni sempre più convincenti di Cristiano Piccini con la maglia del Betis Siviglia hanno attirato l’attenzione dell’Inter ma, come riporta la redazione di “Calciomercato.it”, l’approdo del giovane terzino in nerazzurro è abbastanza complicato; anche se non impossibile.

AFFARE DIFFICILE – La Fiorentina decise di girarlo in prestito al Betis (al tempo in seconda divisione) nell’estate 2014 per poi cederlo definitivamente agli spagnoli durante l’ultima sessione di calciomercato. I viola però si sarebbero conservati infatti un diritto di riacquisto, della validità di due anni, che scatterà al termine di questa stagione e permetterà quindi alla società dei Della Valle di riportare il ragazzo a casa per una cifra tra i 2.5 e i 3 milioni di euro. L’unica scappatoia per l’Inter e gli altri club interessati al giocatore, tra cui addirittura il Manchester City, riguarda una clausola di rescissione da 7 milioni di euro che, se venisse pagata, invaliderebbe il diritto di riacquisto concordato con i toscani. Non tantissimi per uno dei terzini destri più promettenti del panorama europeo ma quasi certamente troppi per i nerazzurri che dovranno chiudere questa sessione invernale con un attivo di 7/8 milioni di euro a causa del Fair Play Finanziario.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE