Per lo scambio Biraghi-Dalbert serve convincere il brasiliano – CdS

Articolo di
22 agosto 2019, 10:36
Cristiano Biraghi Fiorentina

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter punta allo scambio Biraghi-Dalbert. Alla Fiorentina però tocca convincere il brasiliano, che preferirebbe la Francia.

SCAMBIO IN VISTA – L’Inter accelera pure per Biraghi. Con la Fiorentina, infatti, è stata rimessa in piedi l’ipotesi di uno scambio con Dalbert, che sembrava ormai tramontata. I due club hanno raggiunto una sostanziale intesa, ma continua a mancare il sì del brasiliano, che è ancora molto freddo davanti alla possibilità di indossare la maglia viola. Il mancino di Rio continua a preferire un ritorno al Nizza, la cui offerta però non ha soddisfatto l’Inter.

CONVINCERE DALBERT – Da parte sua, la Fiorentina non era così convinta di lasciare andare Biraghi semplicemente in prestito con diritto di riscatto, dovendo anche individuare un sostituto da regalare a Montella. Con il brasiliano, invece, sarebbero a posto. Solo che ora servirà un’opera di convincimento nei suoi confronti. Dopo 2 stagioni complicate in Italia, dove ha dimostrato limiti più psicologici che tecnici, Dalbert pensa che la soluzione migliore per rilanciarsi sia quella di tornare nel club dove si è messo in luce, il Nizza appunto. Pensa, insomma, di aver bisogno di una sorta di “comfort zone” dove recuperare la fiducia nei suoi mezzi, che è proprio ciò che gli è mancato in nerazzurro, visto che si racconta faccia mirabilie negli allenamenti alla Pinetina. Facile che tocchi alla Fiorentina muoversi in questo senso, trovando il modo per far sentire Dalbert “desiderato”. Non è da escludere che il servizio migliore però lo faccia proprio il Nizza. Dalla Francia, infatti, rimbalza l’indiscrezione che, dopo la fumata nera con l’Inter, il club rossonero avvia già virato su un altro obiettivo.

BIRAGHI GIA’ CONVINTO – Evidentemente, l’Inter non ha gli stessi problemi con Biraghi. Al contrario, con il suo agente ha da tempo trovato un’intesa sulla base di un quinquennale da 2 milioni di euro. Biraghi, peraltro, è cresciuto proprio nel settore giovanile nerazzurro, quindi oltre a non vedere l’ora di tornare, concludendo di fatto un lungo percorso che l’ha portato dalla Juve Stabia al Cittadella, dal Catania al Chievo, dal Granada al Pescara, prima di spiccare il volo in viola, sarebbe utile come elemento prodotto nel vivaio da inserire nella lista Champions.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE