Pedullà: “Se Handanovic va via, ecco come si muoverà l’Inter”

Articolo di
14 aprile 2015, 10:10

Il problema portiere in casa Inter è ormai all’ordine del giorno. Handanovic è sempre più lontano e le alternative sono tante, ma il mercato nasconde sempre insidie. Secondo il noto esperto di mercato, Alfredo Pedullà, la strategia dell’Inter è chiara.

IL PROBLEMA HANDANOVIC – L’addio di Samir Handanovic all’Inter è sempre più probabile. Secondo Alfredo Pedullà, la distanza fra le due parti non si riferisce soltanto a quella tra domanda e offerta sull’ingaggio per quanto riguarda il rinnovo, ma alla volontà dello sloveno di giocare in Champions League nella prossima stagione. Ecco perché l’entourage del portiere nerazzurro tiene in considerazione le proposte dei diversi club inglesi, senza trascurare la Roma, dove andrebbe volentieri (ammesso che si qualifichi per la prossima edizione della Champions, ndr).

LA STRATEGIA DELL’INTER – La notizia che riporta Pedullà è senza dubbio interessante e riguarda la corrente di pensiero in casa Inter, che è molto chiara: perdere Handanovic sarebbe un errore, quindi meglio accontentarlo. Ma senza Champions League è inutile discutere del rinnovo, che sarebbe fatto controvoglia e sicuramente a cifre esagerate. Pertanto è giusto valutare le dovute alternative presenti sul mercato.

LA PRIMA SCELTA – Come riferito da Pedullà, se partisse Handanovic, la prima scelta di Mancini sarebbe Petr Cech, pronto a lasciare il Chelsea in quanto desideroso di un posto da titolare, dopo essere diventato il vice-Courtois. Ci sono già stati contatti proficui tra le due parti: l’Inter sa che a Cech dovrebbe garantire un ingaggio quasi sicuramente superiore a quanto chiede oggi Handanovic, ma almeno avrebbe un portiere che sposa la causa nerazzurra.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE