Pedullà: “Su Nainggolan e il Cagliari onesto Giulini. Spadafora…”

Articolo di
29 Aprile 2020, 00:20
Nainggolan
Condividi questo articolo

Pedullà ha dialogato con Zenga nel corso del lungo intervento di quest’ultimo su “Sportitalia Mercato” (vedi articolo), anche per quanto riguarda Nainggolan. Il giornalista, in collegamento da Roma, ha spiegato le possibilità che il belga possa rimanere al Cagliari anche nella prossima stagione, dopo il prestito dall’Inter.

IN PRESTITOAlfredo Pedullà non vede una permanenza prolungata del belga a Cagliari: «Su Radja Nainggolan penso che sia stato molto onesto Tommaso Giulini. Non dimentichiamo che il Cagliari per prendere Nainggolan ha fatto un sacrificio enorme, e stiamo vivendo un momento difficile. I sacrifici si possono fare una volta, forse due, ma già dopo la prima volta fai fatica. Giulini è stato chiarissimo sulla vicenda Nainggolan: il discorso passa attraverso Nainggolan. L’estate scorsa abbiamo detto che chi ha criticato la scelta di Nainggolan in generale non ha capito il problema, che meritava la precedenza».

SERIE A SPACCATA – Pedullà, oltre a parlare di Nainggolan e del Cagliari, si esprime sulle difficoltà del campionato: «Siamo frastagliati, ognuno decide come gli pare. Vincenzo Spadafora ha detto “Non ho deciso di fare come la Ligue 1, perché mantengo aperto uno spiraglio”. Però sono partiti i primi ricorsi in Olanda, in Francia sperano di giocare, in Spagna sono pronti e in Bundesliga anche. Non c’è una linea comune, devo dire che il piano di Aleksander Ceferin ora è seriamente a rischio. Il PSG in serata ha annunciato la volontà e il desiderio di giocare sempre la Champions League, quindi siamo in una situazione sempre più caotica».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE