Pedullà: “Lautaro Martínez-Inter oltre clausola, cose giuste”

Articolo di
7 febbraio 2018, 23:45
Alfredo Pedullà

Intervenuto in collegamento da Roma per “Calcio & Mercato”, il giornalista Alfredo Pedullà ha confermato l’arrivo all’Inter di Lautaro Martínez, spiegando anche nei dettagli le cifre del trasferimento. A Sportitalia è brevemente tornato anche sull’argomento Luciano Spalletti, sul quale si era espresso ieri (vedi articolo).

PRIMO ACQUISTO«Sul mal di pancia di Luciano Spalletti per me non è un mal di pancia, è una sua considerazione. Spalletti si presta e parla con tutti, devo dire che questo è un titolo di merito e non di demerito, ogni tanto lo pescano in cose che sono ufficiose e diventano ufficiali. Il suo non è un mal di pancia, ma un’esternazione che ha fatto e che si è ritrovato sui giornali. Lautaro Martínez? È un’operazione che va oltre clausola con le commissioni e tutto, ventidue-ventitré milioni di euro. Questo avevano programmato, la clausola consentiva di prenderlo per molto meno fino a qualche tempo fa, era stato proposto anche alla Roma, poi c’era l’Atlético Madrid e il Real Madrid che l’avrebbe girato al Celta Vigo. L’Inter qui con Diego Milito e Javier Zanetti, soprattutto Milito, ha fatto le cose al momento giusto. Non l’hai preso per la clausola perché comunque lui ha un rapporto con il Racing Club, l’Inter ha accettato perché c’era grande concorrenza, perché comunque era arrivato già Rolando Zárate (agente del giocatore e fratello dell’ex interista Mauro, ndr) in Italia. Era una cosa impostata, Piero Ausilio è andato lì, l’ha visto giocare e ha fatto tre gol, è un grande talento».







ALTRE NOTIZIE