Pedullà: “Lautaro Martinez, l’Inter non può permettersi di cederlo. 2 motivi”

Articolo di
15 Aprile 2020, 07:33
Alfredo Pedullà
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez è stato uno dei punti di forza dell’Inter, almeno finché la stagione era in corso. Alfredo Pedullà, nel corso di “Sportitalia Mercato”, oltre ad aver parlato di Godin (vedi articolo) si è espresso in una lunga analisi del valore dell’argentino.

INTOCCABILE – Così Alfredo Pedullà: «L’Inter credo non si possa permettere assolutamente di perdere Lautaro Martinez. Non soltanto per una questione tecnica, ma anche di immagine. A me risulta che, prima di questo disastro, il Barcellona fosse entrato nell’ordine di idee di versare la clausola. Poi le cose sono cambiate, ma soprattutto ha recapitato un’offerta quinquennale anche superiore ai dieci milioni di euro a stagione. Ricordiamo che, in questo momento, Lautaro guadagna qualcosina in più di due milioni e mezzo, quindi parliamo di più del triplo. L’offerta è stata, da questo punto di vista, accettata. Cos’ha chiesto il Barcellona a Lautaro Martinez? Chiarezza sulle sue intenzioni. Cioè: se vuole giocare con Lionel Messi è un conto, se lo dice ed esce allo scoperto un altro. Aspetta una parola definitiva, dopo aver recapitato quest’offerta».

NO ALLE PROPOSTE – Pedullà è scettico su uno scambio per Lautaro Martinez: «Sulle contropartite io ho qualche perplessità che possano entrare nell’operazione. È vero che all’Inter piace Arturo Vidal, indipendentemente dai discorsi di Antoine Griezmann, ed è in cima da sempre, però sarebbe un segnale di debolezza da parte dell’Inter. Se accettasse una contropartita non sarebbe una prova di forza, quindi credo che l’Inter andrà fino in fondo sul pagamento della clausola. Andrebbe sulle contropartite tecniche in caso di operazione singola, quindi oggi dobbiamo metterle da parte».

COME USCIRNE? – Pedullà chiude: «Dobbiamo aspettare le evoluzioni, penso che da questa storia dovrà uscire Lautaro Martinez dicendo le cose come stanno. Quando hai una clausola da centoundici milioni di euro, in vigore nella prossima estate, credo ci debba essere una cosa definitiva. Tre mesi di tormentone non aiuterebbero né Lautaro Martinez né l’Inter. Credo che poche volte abbiamo visto un’intesa così rapida, avvolgente, stratosferica e terrificante come quella fra lui e Romelu Lukaku. Credo, quindi, che l’Inter non si possa permettere di cedere Lautaro Martinez perché non ci sarebbe un attaccante in grado di sostituirlo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE