Pedullà: “Lautaro Martinez? Conte non prescinde. Rinnovi Inter, Icardi…”

Articolo di
26 Marzo 2020, 08:00
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez è nel mirino del Barcellona, ma l’Inter e Conte non vogliono privarsi del Toro. Alfredo Pedullà, nel corso di “Sportitalia Mercato”, ha fatto il punto annunciando anche possibili rinnovi a breve.

ATTACCANTI IN BILICO – Così Alfredo Pedullà: «Nel caso di Mauro Icardi c’era questo prestito con diritto di riscatto a settanta milioni, ma con la volontà di Icardi, anche se il PSG decidesse di riscattarlo, determinante per dare l’OK all’operazione. C’è un’ulteriore cifra di quindici milioni in caso di successivo trasferimento in Italia, perché l’Inter ha messo dei paletti. Per Lautaro Martinez c’è una clausola che va in vigore dalla prossima estate. Ora che Lautaro Martinez possa essere intrigato dall’ipotesi Barcellona io non ho dubbi, ma che l’Inter possa essere intrigata dalla possibilità di rinnovare togliendo una clasuola è un discorso giusto. Il Barcellona ha provato a intavolare una trattativa inserendo delle contropartite tecniche, come Arturo Vidal che l’Inter ha inseguito a gennaio. Io penso che questo balletto inciderà molto sui destini dei club, non solo Barcellona e Inter».

ATTIVI – In attesa di capire se la Serie A ripartirà ecco altre mosse. Pedullà prosegue: «Il tifoso dell’Inter non prescinde da Lautaro Martinez, come Antonio Conte e la società. Sostituirlo non è semplice, credo che la priorità di Conte sia tenere i due attaccanti che ha, magari spostare Christian Eriksen e prendere un centrocampista fisico. Ripartire da zero con un altro attaccante non sarebbe semplice, l’Inter ha un’intelaiatura all’80% e deve aggiungere anche l’altro 20%. Nelle prossime settimane ci saranno annunci di rinnovi, Conte vuole una base. Alexis Sanchez è stato sfortunato per l’infortunio, c’è la necessità di prendere un altro attaccante per aggiungerlo ai due titolari. Poi, nel giorno in cui Lautaro Martinez si dovesse presentare dicendo che il richiamo di Lionel Messi è troppo grande, per Conte non sarebbe una bella notizia. Penso che Stefano Sensi lo vogliano tenere, non ho certezze ma prima dell’infortunio ha fatto bene».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE