Pedullà: Lautaro all’Inter grazie a Zanetti e Milito

Articolo di
6 febbraio 2018, 11:36

L’Inter ha chiuso l’ingaggio del giovane attaccante argentino strappandolo alla concorrenza dell’Atletico Madrid. Decisivo il pressing del vice presidente Zanetti e di Diego Milito

Nelle ultime due settimane l’Inter ha dato la svolta decisiva alla trattativa per portare a Milano il giovane attaccante argentino Lautaro Martinez. Secondo Alfredo Pedullà a far pendere verso Milano il giocatore che fino a un mese fa era agli ultimi dettagli per il trasferimento all’Atletico Madrid è stato il pressing degli argentini gravitanti in orbita Inter, a far pesare il loro ascendente su Lautaro Martinez sono stati infatti due grandi ex calciatori argentini come Javier Zanetti, vice presidente dell’Inter, e Diego Milito, attuale direttore sportivo del Racing Avellaneda, club in cui milita lo stesso Lautaro Martinez. Sarebbe stato in particolar modo il “Principe” a raccontare a Martinez, che come tutti gli argentini del Racing pende dalle sue labbra, della sua esperienza all’Inter e di quanto sia solido il progetto nerazzurro. Sarebbe stata proprio l’opera di convincimento dell’ex attaccante nerazzurro a convincere definitivamente Martinez a sposare la maglia dell’Inter.







ALTRE NOTIZIE