Pedullà: “Kulusevski-Inter, Parma vuole riconoscimento! Lautaro Martinez…”

Articolo di
13 Dicembre 2019, 07:47
Pedullà
Condividi questo articolo

Kulusevski all’Inter a gennaio è un affare che potrebbe complicarsi per via del Parma. I gialloblù, che hanno in prestito lo svedese classe 2000 dall’Atalanta, secondo Alfredo Pedullà stanno frenando l’affare. Il giornalista, in collegamento da Roma per “Sportitalia Mercato”, ha parlato anche di Lautaro Martinez. Ecco le sue parole.

INTOPPO – Per Alfredo Pedullà l’Inter non vuole Ivan Rakitic, ma un altro centrocampista: «È stato proposto, ma non interessa. È disposta a dare Dejan Kulusevski l’Atalanta per trentacinque-quaranta milioni di euro, è disposta a prenderlo l’Inter ma non è disposto a darlo al momento il Parma. Quindi noi stare dentro questo discorso di scatole cinesi, perché se hai dato il prestito secco al Parma che non decide di non darlo l’Inter può aver trovato l’accordo ma ci vuole anche il via libera della società che ce l’ha in prestito secco, in questo caso specifico il Parma. Il riconoscimento del Parma è quindici milioni di euro, alla fine loro dicono anche per una questione d’immagine che è sempre brutto portare via a gennaio un giocatore a una squadra rampante. È una provocazione, che non è tanto distante dalla realtà. Paradossalmente potrebbe interessare anche all’Atalanta che Kulusevski rimanga lì, ma so che l’Inter ha intenzione di chiuderlo almeno a gennaio per giugno. Se non chiude Kulusevski piace molto alla Juventus, Fabio Paratici si è speso per lui e magari la valutazione si alza coi club inglesi. Devi fare i conti col Parma e non è semplice».

IL RINNOVO – Pedullà ha meno dubbi su Lautaro Martinez e smentisce le voci dalla Spagna: «Sono sincero, ho rispetto per chiunque scriva. Per me sarebbe la notizia degli ultimi vent’anni se si presentasse qualcuno con centodieci milioni di euro, a centoundici la clausola, e l’Inter dovesse darlo. La settimana scorsa c’è stata la visita degli agenti di Lautaro Martinez per parlare di un rinnovo contrattuale e portarlo a quattro milioni di euro, l’Inter deve rinforzarsi e non indebolirsi. Dalla Spagna possono dire quello che vogliono, mi servirebbe un non mercato. Penso che non sia nemmeno da commentare. Su Arturo Vidal siamo stati moderatamente freddi, non dimentichiamo che l’Inter ha una necessità di fare una bella spada di sinistra. Serve un esterno, uno come Marcos Alonso o Emerson Palmieri col mercato sbloccato del Chelsea può far fare il salto di qualità».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE