Pedullà: “Inter e Rafinha felici reciprocamente! Cancelo-Juve e Malcom…”

Articolo di
4 giugno 2018, 22:59
Pedullà

Alfredo Pedullà – giornalista ed esperto di mercato -, nel consueto momento social di “Aspettando Calciomercato” su Sportitalia, fa il punto sulle trattative odierne dell’Inter: si parla sempre dei riscatti di Rafinha e Cancelo, mentre si allontana il sogno Malcom

RAFINHA SEMPRE VICINO – Non cambia la situazione per Alfredo Pedullà: «Il discorso è molto semplice: Rafinha (Barcellona) vuole l’Inter e deve aspettare, ma non ha altre tentazioni al contrario di Joao Cancelo (Vanecia), che comunque non è una pista completamente chiusa per l’Inter. La volontà di Rafinha è al 100% per l’Inter: adesso scadono i termini per il riscatto, ma si potrà andare avanti finché Rafinha sarà aggrappato all’Inter e lui vuole restarci aggrappato. Ci sono molte chance per rimetterlo a disposizione di Luciano Spalletti con una formula diversa, probabilmente un prestito con riscatto dilazionato. L’Inter è contenta di Rafinha e Rafinha è contento di restare all’Inter: finché c’è questa felicità reciproca, si può aspettare».

CANCELO PIU’ LONTANO – «La Juventus, prima dell’Inter, non ha creduto molto in Cancelo, dopo averlo seguito a lungo: per mesi è stata in pole position l’anno scorso, poi non l’ha preso e Cancelo è andato all’Inter perché la Juventus ha deciso di prendere Mattia De Sciglio per non affrontare una simile spesa, ma il gradimento della Juventus per Cancelo – soprattutto dopo il rendimento all’Inter nell’ultima stagione – è rimasto intatto. Il Valencia può anche pensare di salire a 45-50 milioni di euro di richiesta per Cancelo, ma forse solo il Manchester United può pensare di spendere una cifra simile per un terzino, difficilmente la Juventus farà una spesa così. Malcom (Bordeaux) è un talento fantastico, ma partiamo da una base d’asta di 60 milioni… Per portar via questi talenti si deve entrare in un’asta, quindi è difficile far nascere una trattativa su queste basi per le note difficoltà».






ALTRE NOTIZIE