Pedullà: “Icardi, l’Inter non accetta la prima offerta del PSG. Aguero…”

Articolo di
27 Maggio 2020, 07:47
Alfredo Pedullà
Condividi questo articolo

Per Icardi domani potrebbe essere una giornata chiave per arrivare a un accordo fra Inter e PSG, stando ad Alfredo Pedullà. Il giornalista, oltre al punto sul mercato in entrata (vedi articolo), ha aggiornato durante “Sportitalia Mercato” sull’argentino e sulla trattativa coi francesi.

USCITA VICINAAlfredo Pedullà è ottimista su Mauro Icardi al PSG, nonostante un primo no: «Io penso che giovedì possa essere un giorno chiave. Ci sono state delle anticipazioni di fonti autorevoli su una cifra: cinquantacinque milioni più cinque di bonus, totale sessanta rispetto ai settanta che avevano pattuito Inter e PSG. A me risulta che l’Inter questa offerta non l’abbia accettata, cioè vorrebbe una cifra vicina magari ai sessantacinque milioni. Se dev’essere sconto che sia mini, non extralarge e che vada in controtendenza rispetto a una linea di coerenza che l’Inter vuole tenere. Io credo che voglia chiedere sessanta milioni più cinque, vedremo se giovedì sarà il giorno chiave. C’è l’intenzione c’è la volontà, però bisogna quadrare le cifre».

ENTRATA DA VEDERE – Pedullà, a differenza dell’addio di Icardi, si espone meno su un colpo da big: «Nei giorni scorsi noi avevamo messo in un’ipotetica lista anche il nome di Sergio Aguero. È in scadenza al 30 giugno 2021, il Manchester City di solito non li manda in scadenza aspettando l’ultimo anno senza il rinnovo. C’è stata qualche incomprensione con Pep Guardiola, c’è l’esclusione del Manchester City dalle coppe col ricorso al TAS. Può anche restare in scadenza, ma può essere una situazione che fra un mese e mezzo potrebbe avere delle variabili diverse. È una situazione appetibile legata molto al futuro del ricorso del Manchester City: un conto è se fa la Champions League e un conto se sta fermo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE