Pedullà: “Godin? Vivo o morto deve andare al Cagliari! Basta regali”

Articolo di
16 Settembre 2020, 23:15
Alfredo Pedullà Alfredo Pedullà
Condividi questo articolo

Godin può diventare il prossimo acquisto del Cagliari. La trattativa oggi sembra aver avuto dei passaggi a rilento, perché l’uruguayano non si è ancora liberato dall’Inter, ma il giornalista Alfredo Pedullà ritiene che debba concludersi. Queste le sue parole nel corso di “Aspettando Calciomercato” su Sportitalia.

OBBLIGO DI CHIUDERE – L’opinione di Alfredo Pedullà su questa operazione di mercato è netta: «L’Inter ha fatto tutto quello che avrebbe dovuto fare per Diego Godin al Cagliari. C’è la buonuscita, il pagamento dei primi tre mesi d’ingaggio e il cartellino: adesso tocca al Cagliari. Io spero che la possa sbloccare, perché aveva mandato in standby Federico Fazio e un difensore in questo momento serve. Non parliamo in questo momento di Radja Nainggolan, ma di Godin. Aggiungo: deve finire questo periodo dei regali. C’è la buonuscita, il pagamento di parte dell’ingaggio, il cartellino: basta! A un certo punto qualcosa devi farla anche tu. Menomale che il direttore sportivo del Cagliari ha detto che farebbero di tutto per Godin (vedi articolo): adesso, vivo o morto, deve andare al Cagliari. Credo che non possa più saltare, ma in questo momento c’è un milione e mezzo di differenza e la cosa si è un po’ bloccata».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE