Pasqualin: “Inter, scambio per Eriksen. Vice-Lukaku? Ho un nome”

Articolo di
29 Dicembre 2020, 21:18
Eriksen Inter Eriksen Inter
Condividi questo articolo

L’Inter dovrà autofinanziare il proprio mercato invernale, partendo dalla cessione di Eriksen. Lo ribadisce anche Claudio Pasqualin, avvocato ed esperto di diritto sportivo, ai microfoni di “TMW Radio”. L’opinionista affronta poi il tema del vice-Lukaku.

AUTOFINANZIARSI – L’Inter non farà grossi investimenti in questo mercato. Emerge questo dall’incontro di oggi tra Antonio Conte, proprietà e dirigenza. Lo ribadisce anche Claudio Pasqualin, che vede i nerazzurri quasi obbligati a vincere il campionato. E parla anche dell’eventuale parte di Christian Eriksen. Ecco le sue parole: «Scudetto? Se non lo centrasse sarebbe dichiarato il fallimento della stagione, non c’è dubbio essendo l’ultimo che gli resta. Ora vedremo cosa succederà, questo mercato è importante. Il problema è autofinanziare il mercato in entrata con la cessione di Eriksen, ma sarà difficile che lo paghino in contanti. Dovrai accettare uno scambio, e quello con Paredes potrebbe anche essere».

QUARTA PUNTA – Uno dei profili che l’Inter cercherà nella prossima sessione è sicuramente un attaccante, soprattutto per far riposare Romelu Lukaku. E Pasqualin ha le idee chiare in merito: «Vice-Lukaku? Si parla poco di una novità che potrebbe profilarsi: tra due giorni formalmente, ma è già praticamente libero, c’è un giocatore come Graziano Pellè, che Conte nel 2016 fece giocare spesso in Nazionale e fece anche dei gol con lui. Credo ci stiano pensando. Avendo guadagnato circa quindici milioni netti per qualche anno il giovanotto avrà la pancia piena, potrebbe accontentarsi di un contratto non dico come Pinamonti, ma poco superiore. Ha il limite dell’età visto che ha 35 anni. Può arrivare subito, è già pronto. Perché no? Io credo che qualcuno ci stia pensando. Poi starebbe tranquillamente e volentieri in panchina. Considerando che Giroud ha ambizioni diverse da fare il vice-Lukaku, e pensando che per Milik il Napoli pretende parecchi soldi…».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.