Parisi: “Levy osso duro, ma Inter-Eriksen si farà. Politano alla Roma…”

Articolo di
21 Gennaio 2020, 14:22
Fabio Parisi
Condividi questo articolo

Fabio Parisi, intervenuto a “Tutti Convocati” su “Radio 24”, ha parlato del mercato dell’Inter: dalla giornata milanese di Victor Moses alle trattative per Christian Eriksen e Olivier Giroud, partendo dal saltato scambio tra Matteo Politano e Leonardo Spinazzola

TENSIONIParisi ha parlato dell’affare saltato tra Politano e Spinazzola: «L’operazione aveva un senso logico ed era stata impostata. Evidentemente è successo qualcosa che ha fatto vacillare gli accordi presi e l’operazione è saltata. Per Politano può essere rimessa in piedi, dalla parte di Spinazzola no perché l’Inter he preso due esterni. Vedo molto probabile che Politano vada alla Roma per la volontà di tutti, è fuori dal progetto tecnico. Essendo un asset finanziario non bisogna svaluarlo, perché 6 mesi senza giocare farebbero perdere capitale all’Inter».

LE TRATTATIVE – Parisi ha poi parlato delle altre trattative: «Tutta una serie di valori e paramentri fisici fanno sì che una società sia tutelata quando fa un investimento. Moses è un’operazione che andrà in porto, conosce Conte e l’Inter ha bisogno di un esterno. Eriksen è un’operazione che l’Inter ha impostato, ci sarebbero tante squadre per giugno ma l’Inter piuttosto che fare un’asta prova a togliere il giocatore dal mercato e ci sta provando. Trattare con Levy è una cosa che non auguro a nessuno, è un osso di prima categoria. Ma credo che l’operazione si possa fare. Se esce Politano entra Giroud».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE