Palmeri: “Icardi, Inter fa un prezzo diverso alla Juve! Il Napoli invece…”

Articolo di
17 Luglio 2019, 00:40
Condividi questo articolo

Tancredi Palmeri – giornalista di BeIN Sports e tifoso interista -, nel consueto editoriale del mercoledì per il portale “Tutto Mercato Web”, aggiunge un’altra puntata alla telenovela Icardi, sempre in uscita dall’Inter, ma in bilico tra due sole destinazioni italiane

ICARDI “SCONTATO” – L’editoriale di Tancredi Palmeri presenta un nuovo scenario sul futuro dell’attaccante argentino a un mese e mezzo dalla deadline della finestra estiva del mercato: “[…] Finalmente è arrivato il primo contatto con l’Inter per Mauro Icardi. Da parte delle due squadre ancora in pista, le uniche a cui Icardi non ha detto di no e che hanno formulato una offerta vera e propria al giocatore: Juventus e Napoli. […] Beppe Marotta non ci sta a passare per fesso e non ci sta a farsi prendere in mezzo dai suoi ex sodali, che scippandogli Icardi metterebbero a segno un colpo personale e un colpo sportivo. La Juventus ha contattato l’Inter, ha chiesto la disponibilità e ha ricevuto risposta: il prezzo fissato dall’Inter per Icardi è 80 milioni di euro. Ma è arrivato il contatto anche del Napoli e il prezzo annunciato dall’Inter ad Aurelio De Laurentiis è differente: 70 milioni. […] Fabio Paratici rimane fermo nella sua intenzione di ottenere Icardi a non più di 40 milioni cash. Rimangono quarantacinque giorni lunghissimi di mercato. La Juventus aspetta e si cuoce l’Inter a fuoco lento, sapendo che il mercato in Premier League chiude l’8 agosto, e dunque il Manchester United verosimilmente non andrà oltre il 1° agosto per vendere Romelu Lukaku e imbastire l’operazione di rimpiazzo. Il Napoli ha quindi un vantaggio di 10 milioni sulla Juventus: ma il presidente De Laurentiis però non vuole andare avanti per ora, spera anche lui di chiudere a non più di una cinquantina di milioni e aspetta che sia l’Inter a venirle incontro […]”.

Fonte: Tutto Mercato Web – Tancredi Palmeri


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE