Non solo Icardi, da Ibra in poi quanti attriti di mercato tra Inter e Juve – GdS

Articolo di
19 febbraio 2019, 12:58
Ibrahimovic

Le voci di questi ultimi giorni su un possibile scambio estivo Icardi-Dybala riaccende le polemiche tra Inter e Juventus e fanno tornare alla mente altri attriti di mercato tra Inter e Juventus, soprattutto dall’arrivo di Ibrahimovic in nerazzurro dopo Calciopoli

Con l’esplosione del “caso Icardi” in casa nerazzurra, anche se dalla società non vogliono sentir parlare di “caso”, è emersa in questi giorni una clamorosa ipotesi di scambio estivo con la Juventus che porterebbe l’ex capitano dell’Inter a Torino e Paulo Dybala a Milano, ipotesi alimentata da alcune dichiarazioni del bianconero Paratici ma seccamente smentita dalla dirigenza nerazzurra. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola fa notare che questo è soltanto l’ennesimo attrito di mercato tra le due società dal tempo in cui, con la Juventus retrocessa in Serie B nell’ambito dello scandalo Calciopoli, ci fu il clamoroso trasferimento all’Inter di Zlatan Ibrahimovic e Patrick Vieira che contribuirono non poco all’apertura del ciclo di successi nerazzurro.

NON SOLO IBRA- L’arrivo dell’attaccante svedese rappresenta forse un punto di non ritorno perché da allora ogni possibile trattativa tra Inter e Juventus è vista con estremo sospetto, soprattutto da parte bianconera. Restano impresse nella memoria le proteste dei bianconeri per il possibile trasferimento di Dejan Stankovic, ma anche la sollevazione in casa nerazzurra nel 2014 quando lo scambio tra Vucinic e Guarin era praticamente fatto. In tempi più recenti si possono prendere in considerazione anche i duelli per Keita e Schick nel 2017, casi in cui a godere fu il classico “terzo” in quanto Keita si trasferì al Monaco (per poi sbarcare in nerazzurro un anno dopo) e su Schick prevalse la Roma.

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE