Nainggolan leader futuro dell’Inter: lui resta, altri due (o tre) no – GdS

Articolo di
16 aprile 2019, 09:01
Nainggolan

Oltre ad aver analizzato i numeri di Radja Nainggolan (vedi articolo) il quotidiano “La Gazzetta dello Sport” dà una valutazione di come potrà essere la prossima Inter. Il belga viene ritenuto un punto centrale della nuova squadra, a differenza di altri due giocatori e (forse) dell’allenatore.

PILASTRO (RI)TROVATO – A sei partite dalla fine del campionato in casa Inter, nonostante ci sia ancora una Champions League da conquistare, è tempo di iniziare a pensare alla prossima stagione. Se il futuro di Luciano Spalletti, legato (anche) a quello di Antonio Conte, è ancora da definire (vedi articolo) non ci sono invece dubbi su Radja Nainggolan, che nonostante tutto rimarrà uno dei leader della prossima squadra. Ne è convinta “La Gazzetta dello Sport”, che fa notare come questo scenario non cambierà a prescindere dal prossimo allenatore.

STESSA VALUTAZIONE – Spalletti ha fortemente voluto Nainggolan, peraltro sacrificando Nicolò Zaniolo, e l’ha dovuto aspettare fra infortuni e altre difficoltà, perciò in caso di conferma del tecnico toscano il Ninja sarebbe sicuramente un punto fermo. Dovesse arrivare Conte la situazione sarebbe simile, visto che l’ex manager del Chelsea stima il belga e lo riterrebbe più che utile per il suo progetto. Rispetto a Mauro Icardi e Ivan Perisic, loro invece vicini all’addio (entrambi), per Nainggolan le possibilità di far parte dell’Inter 2019-2020 sono pressoché totali.

Fonte: La Gazzetta dello Sport – Carlo Angioni

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE