Calciomercato

Nainggolan dall’Inter al Cagliari chiusa a breve? Due motivi per accelerare

Nainggolan è rientrato per fine prestito all’Inter, ma il suo futuro salvo ribaltoni sarà di nuovo al Cagliari, stavolta a titolo definitivo. Ci sono due motivi, entrambi correlati, per far sì che l’operazione possa chiudersi nelle prossime quarantotto ore.

IL MOMENTO CHIAVE – Domani può essere la giornata in cui si raggiungono gli accordi fra Inter e Cagliari per Radja Nainggolan. Come raccontato oggi balla una buonuscita, peraltro minima: un milione di euro la cifra di cui si parla. Il belga, però, ha da tempo l’accordo coi rossoblù per trasferirsi stavolta a titolo definitivo, dopo i due precedenti prestiti con ingaggio in parte pagato dai nerazzurri. Stavolta non succederà: si va verso una chiusura che tolga del tutto Nainggolan dai tesserati dell’Inter. Perché domani? Perché il Cagliari si raduna mercoledì, con i primi test e le visite mediche in attesa di partire lunedì prossimo per il ritiro a Pejo. L’Inter, invece, si raduna giovedì, e anche questo è un segnale da non sottovalutare. Portare Nainggolan ad Appiano Gentile per qualche allenamento, pur essendo in uscita, non sarebbe certo un vantaggio né per i due club né per il giocatore, che ha ribadito quale sia la sua preferenza ossia il ritorno in rossoblù.

Nainggolan: «Futuro? Ci lavoriamo. Se sarà Inter mi giocherò mie chance»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button