Calciomercato

Moses, poco tempo per guadagnarsi il futuro all’Inter

Victor Moses è arrivato all’Inter nel mercato di gennaio. In forza al Fenerbahce, l’esterno nigeriano è arrivato dal Chelsea, squadra proprietaria del cartellino. L’affare è avvenuto con le modalità del prestito: il riscatto, nel prossimo giugno, è fissato a 10 milioni. Una cifra che non spaventa l’Inter, che punta tuttavia a ottenere uno sconto, e a decidere il futuro di Moses a stretto giro. Ecco quanto riportato da “Calciomercato.com”.

TUTTO IN POCHI MESIVictor Moses ha riabbracciato Antonio Conte nello scorso gennaio. Il tecnico salentino ha fortemente voluto l’esterno nigeriano, che sotto la sua guida al Chelsea ha vissuto le stagioni più positive. Moses è arrivato all’Inter assieme ad Ashley Young con l’obiettivo di rinforzare le fasce nerazzurre. Nonostante l’impatto dell’inglese sia stato nettamente superiore (già 1 gol per lui), anche l’esterno numero 11 sta entrando nelle rotazioni del tecnico. Sei presenze finora, quasi tutte da subentrato: Moses non ha incendiato la corsia esterna, ma ha tuttavia dimostrato un’ottima disciplina in entrambe le fasi. In queste prime sei gare, ha già piazzato un assist: il cross per il 4-2 finale di Romelu Lukaku nel derby di ritorno. L’Inter non ha intenzione di decidere il futuro di Moses negli ultimi giorni: entro fine aprile si punta a stabilire se riscattare o meno il nigeriano. Il prezzo del riscatto è di 10 milioni, ma i nerazzurri puntano a ottenere uno sconto dal Chelsea. Una trattativa in cui potrebbe rientrare anche l’interesse di Giuseppe Marotta per Olivier Giroud Marcos Alonso?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.