Mkhitaryan supera Pastore: l’argentino costa troppo – CorSera

Articolo di
3 gennaio 2018, 15:04

Il Corriere della Sera scrive che Henrikh Mkhitaryan avrebbe superato Javier Pastore nelle preferenze dell’Inter a causa dei costi davvero troppo alti dell’argentino tra stipendio e costo del cartellino.

MURO PSG – Essendosi posta l’obiettivo di rispettare il Fair Play Finanziario per evitare nuove sanzioni e ottenere maggiori margini di manovra in vista della prossima stagione l’Inter non può permettersi di acquistare Pastore a titolo definitivo pagandogli l’intero ingaggio e, vista l’intenzione da parte del Paris Saint-Germain di non cederlo in prestito e di non contribuire all’ingaggio, la trattativa tra i due club appare incredibilmente complicata. Discorso diverso invece Mkhitaryan, ormai separato in casa al Manchester United e acquistabile a titolo temporaneo o nell’ambito di uno scambio con Joao Mario.







ALTRE NOTIZIE