Calciomercato

Messi, problema anche per il PSG? Due ragioni dietro la scelta

Messi ha lasciato il Barcellona sorprendendo il mondo del calcio e ora, da parametro zero, può scegliere il suo futuro. Il Paris Saint-Germain sembra la destinazione più probabile in assoluto, ma secondo il quotidiano francese L’Equipe, la priorità del club transalpino al momento è un’altra e l’ingaggio dell’argentino rende complicatissima l’operazione. 

NUOVO SCENARIO – Secondo L’Equipe, la priorità assoluta del Paris Saint-Germain è il rinnovo del contratto di Kylian Mbappé, in scadenza nel 2022. L’intenzione è quella di scongiurare l’assalto del Real Madrid, da sempre interessato all’asso francese. Questo riscrive la storia di Lionel Messi, che sembrava ormai destinato al club parigino. In Francia però non sono più convinti di questa possibilità. Il quotidiano rivela che ci sono due ostacoli all’operazione per portare l’ormai ex numero 10 del Barcellona sotto la Torre Eiffel. Il contratto da rinnovare a Mbappé è il primo. Il secondo ha motivazioni economiche, con il club francese in una situazione contabile delicata che non reggerebbe al momento l’alto ingaggio di Messi. Nelle ultime ore è emersa la candidatura del Chelsea che potrebbe così, a sorpresa, gettarsi sul fuoriclasse argentino (vedi articolo), cercando un doppio colpo clamoroso ingaggiando anche Romelu Lukaku. L’Inter osserva interessata.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button