Messi pressa Lautaro Martinez, ma serve l’offerta giusta all’Inter – GdS

Articolo di
16 Maggio 2020, 09:51
Messi
Condividi questo articolo

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea il pressing di Messi su Lautaro Martinez. Il Barcellona però deve rivedere la sua offerta.

PRESSING – Messi non ha usato giri di parole parlando di Lautaro Martinez, rendendo così chiaro a tutti quale sia il suo nome preferito come rinforzo sul mercato. Soprattutto alla sua dirigenza. Le parole del numero 10 arrivano con una trattativa già avviata e con una prima offerta catalana di 80 milioni (dilazionati) più un giocatore che non soddisfa l’Inter. Il Barça aveva dato fino a metà mese a Marotta e Ausilio per “ripensarci”, facendo capire che altrimenti avrebbero potuto virare su un altro giocatore. Nello specifico l’alternativa è quel Timo Werner che è anche il “piano B” dei nerazzurri.

PRIMA OFFERTA SALTATA Ora, Messi sul tedesco non si è certo lasciato andare così, svelando piuttosto chiaramente quello che può sembrare un classico bluff di mercato. L’Inter ha indicato in 90 milioni la quota cash da cui non vuole scendere per Martinez, dirigendosi poi su Semedo o Junior Firpo come possibili contropartite per arrivare, virtualmente, a quei 111 milioni della clausola di rescissione. Il primo “quasi ultimatum” del Barcellona è quindi saltato, anche se entrambi i club hanno comunque interesse a non trascinare in lungo, in un senso o nell’altro, una trattativa di queste dimensioni, che cambierà totalmente il resto della loro estate di mercato.

MEGLIO CHIUDERE IN FRETTA – Per il Barça è importante chiudere presto il suo acquisto “mediatico”, accontentare Messi e poi avere il tempo per provare a far tornare i conti con cessioni anche pesanti, l’Inter sa che per trovare un sostituto all’altezza del Toro, e magari reinvestire parte dell’incassato in altri reparti, bisogna muoversi presto per bruciare la concorrenza, specie su Werner. E poi c’è la contingenza di una stagione anomala, che potrebbe ripartire in modo intenso e proseguire per tutta l’estate. Meglio definire il futuro subito: il pressing di Messi in fondo può non essere una brutta notizia. Di sicuro non lo è per Lautaro che fra tutti sembra essere il più calmo. Voci, elogi, cifre non gli hanno mai strappato un commento, o un ammiccamento via social. Se davvero vuole andare al Barça, non ha bisogno di esporsi: ha uno “sponsor” importante che lo fa per lui.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE