Messi in rotta con il Barcellona, Guardiola colma il “gap” rispetto all’Inter

Articolo di
26 Agosto 2020, 22:51
Messi Messi
Condividi questo articolo

Messi ha sconvolto l’estate di tutti gli amanti del calcio. Tutti lo sognano, pochi possono permetterselo. In prima linea c’è il Manchester City del mentore Guardiola. Ma l’Inter (esclusivamente attraverso Suning) ha buoni argomenti per farsi scegliere. Ora tocca al Barcellona non fare altri danni

ADDIO CON/SENZA ROTTURA – Il futuro di Lionel Messi verrà svelato a breve. Giusto il tempo di capire se ci sono davvero i margini per separarsi dal Barcellona senza reali complicazioni. In Spagna faranno di tutto per trattenere il fuoriclasse argentino nella sua casa calcistica (e non solo). Ma nelle ultime ore chi doveva tentare di migliorare la situazione possibilmente l’ha peggiorata. Messi è in rottura con l’attuale società blaugrana ma non è detto che riesca a liberarsi a parametro zero. Anzi, lo scenario dell’acquisto a colpo zero al momento non è contemplato da nessuno. In caso di rottura definitiva, Messi porterà in sede i dirigenti della sua prossima società per definire il trasferimento sulla base di una cifra simbolica. Simbolica si fa per dire. Per Cristiano Ronaldo alla Juventus furono ben 100 milioni di euro nelle casse del Real Madrid più altri 17 di oneri aggiuntivi… L’argentino non vuole creare un danno economico al Barcellona andandosene a zero, ma potrebbe farlo se venisse costretto in caso di mancata negoziazione. Possibile addirittura l’intervento degli avvocati per definire il passaggio da una società all’altra. Questa può essere la settimana della verità.

TRA GUARDIOLA E SUNING – Ciò che sembra assurdo immaginare ora è che Messi non abbia già in mano il suo prossimo contratto. Si parla di tante ipotesi, ma alla fine resta solo da capire la scelta (già!) fatta. La destinazione verrà svelata a breve. Possibile che la presenza di Pep Guardiola al Manchester City sia (stata) decisiva per la scelta Premier League inglese. Il tecnico spagnolo colma qualsiasi gap nell’eventuale scelta dell’attaccante argentino. Anche se vale la pena credere al convincente progetto economico-sportivo che Suning può aver messo a completa disposizione per portare Messi in Italia (e poi in Cina). I tifosi dell’Inter non devono illudersi ma in questa fase pre-annuncio è giusto sognare. Lo sforzo economico extra-budget può essere fatto solo ed esclusivamente per il numero uno in circolazione, giusto ribadirlo. Altrimenti sarebbe un’operazione impossibile per l’Inter. Messi a brevissimo farà chiarezza sul suo futuro. E il Barcellona, giustamente, ora trema perché rischia di perdere il suo principale asset tecnico ed economico. Addirittura a zero.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE