Messi, Bartomeu non firma cessione. Inter e Manchester City, un obiettivo

Articolo di
28 Agosto 2020, 23:41
Messi Messi
Condividi questo articolo

Messi sembra ormai “diviso” fra Inter e Manchester City, con gli inglesi grandi favoriti nonostante in serata si sia parlato della Juventus (vedi articolo). Gianluca Di Marzio, nel corso della trasmissione di Sky Sport “Calciomercato – L’Originale”, ha spiegato come i club vogliono aggirare il veto del presidente blaugrana Bartomeu.

QUALE RICHIESTA? – Dopo la rottura di martedì fra Lionel Messi e il Barcellona si attendono le prossime mosse. Questo vale soprattutto da parte del giocatore e della sua questione contrattuale, visto che i catalani non vogliono trattare. Lo spiega Gianluca Di Marzio: «Il Barcellona fa sapere, poi vedremo se quest’opera diplomatica farà cambiare strategia a Messi e a suo padre Jorge, che non vorrebbe aprire nessun tipo di tavolo o di negoziazione per meno dei settecento milioni di euro (della clausola rescissoria, ndr). A seicentonovantanove milioni, per quello che so, il Barcellona non vuole sedersi a trattare: Josep Maria Bartomeu non vuole essere il presidente che firma il trasferimento di Messi. Cosa possono fare Inter e Manchester City? Se la clausola (con cui si può liberare a parametro zero, ndr) avrà validità giuridica e il Barcellona non lo crede, allora il Manchester City avrà il pallino in mano. Altrimenti non credo che il Barcellona tratterà la cessione di Messi».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE